Notte di Natale (PDF)

Artista: Pasquale Aiezza
Codice Prodotto: PDF.MBN145AP.pdf

Seleziona i file e clicca sul pulsante [ACQUISTA] che trovi in fondo

Elenco File: *



Nr. Titolo Genere Info Play Midi Mp3 Pdf Base Testi
1 Notte di Natale (partitura e blocco parti) Elaborazione per orchestra di fiati (?)

Descrizione

Notte di Natale (PDF)

NOTTE DI NATALE
Piccola Suite

Elaborazione per orchestra di Fiati
a cura di Pasquale Aiezza

(PDF) Partitura + blocco parti
............................................................
La Piccola Suite : Notte di Natale, di Amedeo Amadei, divisa in tre tempi:
l - Pifferata "Allegro"
ll - Intorno al presepio "Notturno"
lll - Alleluja "Allegro
"

Appartiene a quel genere che veniva chiamato impressionismo musicale, così detto per analogia con l'impressionismo in pittura, perchè, come quello, voleva suscitare "impressioni" e sensazioni di una certa realtà.
Così nel primo brano della Suite dal titolo Pifferata, eseguita con un andamento allegro, l'impressione che si vuole rendere è l'atmosfera natalizia dell'attesa dell'Evento, attesa che tradizionalmente era, e un po' ancora oggi, portata dal suono dei pifferi dei pastori che scendevano in città, e tra la folla, accompagnavano l'allegro correre per gli ultimi acquisti da portare sotto l'albero.
Poi, nella notte il raccoglimento intorno al presepio, come nel titolo e nell'indicazione del tempo -notturno-del secondo brano, quando l'Evento, ormai imminente, induce al raccoglimento, alla introspezione e tutto si carica del senso del Mistero, che si compie e si rinnova, anno dopo anno, in una ciclicità cosmica che tutto avvolge .
Quindi lo scioglimento festoso: l'alleluja! per l'Evento che si è manifestato; e il tempo, di nuovo allegro, da' l'impressione della corsa della slitta sulla neve , col suono dei sonagli e delle campane.
La suite, originariamente composta per mandolino e orchestra, ha avuto un gran successo e una diffusione in tutto il mondo. Il maestro Pasquale Aiezza, il quale ha proposto l'elaborazione del brano alla nostra edizione, n? è venuto a conoscenza grazie al Sig Tiberio Collina, appassionato e musicofilo di musica per banda, il quale gli ha presentato vari link in lingua giapponese, dove ha potuto ascoltare le esecuzioni per orchestra e mandolino della Piccola Suite Notte di Natale; da quelle registrazioni ne è stata ricavata la moderna partitura per orchestra di fiati.
Amedeo Amadei, (Loreto 1866-1935), figlio d'arte: la famiglia Amadei vanta ben tre generazioni di musicisti che, di padre in figlio, hanno prestato la loro opera come organisti, maestri di cappella e compositori presso il Santuario Mariano di Loreto. NeI 1869, all'età di tre anni, il piccolo Amedeo, nell'accompagnare il padre Roberto per un concerto della Corale Loretana, viene indicato da Don Giovanni Bosco a Torino come il futuro e più significativo musicista della famiglia Amadei. A quattro anni la sua prima composizione, mentre la prima edita, "Piccola Marcia" reca la dicitura: "di Amedeo Amadei d'anni sette". A vent'anni conseguì il diploma di Maestro Compositore all'Accademia Filarmonica di Bologna e a 23 il Diploma di Pianoforte, sempre con la massima votazione. Fu organista, concertista di pianoforte, maestro di coro, direttore d'orchestra, di bande militari e di orchestre a plettro; come compositore scrisse per i più svariati organici e per tutti i generi musicali, dal vaudeville alla musica sacra. Attivo per molti anni a Bergamo come direttore della banda del 73 Regg. Di Fanteria, rimase sempre molto legato alla città, ai colleghi musicisti e alla "cara Estudiantina". Famosa la sua profonda amicizia con Pietro Mascagni, il quale si recava ogni estate a Loreto per incontrarlo.

 

Disponibile anche la versione cartacea:
copertina 250gr. con tasca porta spartiti.
Prezzo di copertina ? 79,90
(offerta promozione ? 79,00 39,90)
per info:
info@edizionigde.it
3391044981

Recensioni (0)

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:
La Tua Recensione:
Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo           Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: